Errore critico WordPress: soluzione semplice

Prima o poi dovrai risolvere un errore critico WordPress, ci siamo passati tutti e non devi spaventarti, la soluzione a volte è semplice.

Errore critico WordPress: soluzione semplice

Indagare per capire come si è generato l’errore critico in WordPress

Innanzitutto fermati e pensa a qual è stata la tua ultima azione prima che si presentasse l’errore critico del tuo sito web. Ad esempio:

  • Hai installato o aggiornato di recente un plugin?
  • Hai installato o aggiornato di recente il tema attivo?
  • Hai disattivato o eliminato un plugin o un tema?
  • Hai caricato qualcosa tramite FTP o il file manager di hosting?
  • Hai aggiunto un codice personalizzato?
  • Hai aggiornato la versione di WordPress?
  • Hai cambiato la versione PHP?

Attivazione Debug in WordPress

Al fine di analizzare possibili errori e, da lì, determinare cosa sta causando gli errori critici in WordPress, la prossima cosa che consiglio è di attivare la modalità di debug di WordPress.

Apri il file wp-config.php ed inserisci il seguente codice:

define('WP_DEBUG', true);
define('WP_DEBUG_LOG', true);
define('WP_DEBUG_DISPLAY', false);

Adesso salva il file e vai a leggere nel file debug.log qual è la causa che ha portato WordPress a generare un errore.

Se trovi in un plugin la causa del blocco del tuo sito possiamo risolvere facilmente questo errore.

Sospetto errore WordPress generato da un plugin

errore WordPress generato da un plugin

Se sospetti che il problema sia stato causato da un plug-in, è chiaro da dove iniziare. E la prima cosa è disattivarli tutti.

Per fare ciò, accedi all’installazione di WordPress tramite FTP o il file manager del tuo hosting che trovi nel Cpannelrinomina la cartella “plugin”. Dagli il nome che desideri, ciò che causeremo con questa azione è che tutti i plugin che hai attivo nel tuo WordPress vengono improvvisamente disattivati.

Se non ricevi più l’errore critico, possiamo presumere che uno dei plugin sia il colpevole, ti consiglio di fare quanto segue:

  1. Rinomina la cartella dei plugin riportandola al nome originale.
  2. Accedi alla pagina di amministrazione WordPress e attiva i plugin uno per uno, e ogni volta che attivi un plugin controlla se viene generato l’errore critico.
  3. Quando rilevi il plugin che causa errori critici, lascialo disabilitato, attiva il resto, controllando che nessun altro plugin generi errori critici.

Se con questa procedura hai trovato il colpevole che genera Errore critico WordPress contatta l’assistenza del plugin e richiedi assistenza.

Errore critico tema WordPress

Se non fosse stato un plugin, ma il tema, a generare l’errore allora procediamo in questo modo:

Il primo controllo è semplice, è sufficiente attivare (e installarlo in precedenza se non lo si disponeva) uno dei temi WordPress predefiniti, uno qualsiasi.

Se il tema predefinito non produce errori critici, allora è il tema che avevi attivato ad averlo generato.

Quello che propongo è di utilizzare un plugin chiamato WP Rollback, è una chicca che ti permette di tornare alle vecchie versioni di plugin e temi in modo facile e veloce.

plugin WordPress WP Rollback

Premendo il tasto Rollback ti verrà mostrato un elenco di tutte le versioni precedenti del tema, permettendoti di scegliere quella a cui vuoi tornare.

Ora non ti resta che controllare che non ci siano più errori critici. Se hai riscontrato il problema, come prima, avvisa lo sviluppatore del tema nel loro forum di supporto.

Versioni PHP difettose

Indipendentemente dal fatto che tu abbia rilevato errori critici di WordPress -che possono sembrare essere generati da un plugin, un tema o un codice personalizzato-, potrebbero non essere davvero questi i veri colpevoli, ma la versione PHP che hai attiva.

Perché se un plugin, un tema o un codice utilizza funzioni obsolete o troppo avanzate, incompatibili con la versione di PHP attiva sul tuo server, si possono generare errori di ogni tipo, anche critici, di WordPress.

Quindi controllerei sempre che il difetto non sia una versione PHP errata, incompatibile con uno qualsiasi degli elementi (plugin, temi, codici) del web.

Fortunatamente, il processo di modifica della versione di PHP è ora piuttosto banale nella maggior parte delle società di hosting.

Nella gestione del tuo hosting dovrai trovare la voce cambia versione PHP.

Versioni PHP difettose

Puoi, momentaneamente, scegliere di utilizzare una versione PHP inferiore a quella consigliata per problemi di compatibilità, ma dovresti avvisare lo sviluppatore del plugin / tema il prima possibile per aggiornarlo, poiché le versioni correnti di PHP sono le più sicure e veloci.

Conclusione

Per risolvere il problema errore critico WordPress serve un po’ di calma e pazienza ma non è niente di così complicato. Se comunque non dovessi riuscire da solo ti invito a contattarmi.

Leave a Reply

Guide per la realizzazione di siti web