Esportare WordPress in modo semplice: guida per principianti

Esportare WordPress non è complicato ma bisogna effettuare i passaggi corretti, in questa guida ti insegnerò ad esportare il tuo sito in WordPress. Esportare un sito web può essere utile ad esempio se si vuole cambiare hosting.

Esportare WordPress

Esportare WordPress

Ci sono alcune aziende di hosting che ti permettono di esportare il tuo sito web utilizzando un plugin sviluppato da loro, in quel caso puoi utilizzare il loro strumento ma, come dicevo, solo alcune di esse hanno questa estensione. Negli altri casi si possono utilizzare altri strumenti che adesso andremo a conoscere.

WordPress: esportare articoli e immagini

C’è una funzione integrata in WordPress che si chiama Importa e la trovi in Strumenti WordPress, cliccando su di essa -alle funzionalità di WordPress- verrà aggiunta quella di importare i contenuti recentemente esportati dal sito che vuoi migrare. Per esportare il procedimento è lo stesso, recati in strumenti e clicca Esporta.

esportare WordPress guida

Utilizzando la funzione importa o esporta, non verranno migrati i plugin o temi del tuo sito ma solo i contenuti. Per reimportare i tuoi dati correttamente verrà generato un file .xml che avrà al suo interno i contenuti del tuo sito web esportati.

Esportare WordPress utilizzando il plugin UpdraftPlus

UpdraftPlus ti permette di esportare WordPress facilmente, per farlo devi recarti in Plugin e cercare ed installare UpdraftPlus. Se non sai come installare un plugin leggi la guida installazione plugin in WordPress.

https://it.wordpress.org/plugins/updraftplus/

Adesso che hai attivato ed installato UpdraftPlus, clicca su Backup.

 UpdraftPlus backup

Nella schermata che ti comparirà, lascia selezionate le voci:

  •  Includi il tuo database nel backup
  •  Includi i tuoi file nel backup

Clicca su “crea copia del tuo sito web“, il tempo d’attesa per completare l’operazione dipende da quanti contenuti dovrai esportare, possono volerci pochi minuti o un po’ più tempo. Una volta finito il processo, in fondo alla stessa pagina, troverai il salvataggio del tuo sito web e potrai reimportarlo nella nuova installazione di WordPress.

Sempre utilizzando UpdraftPlus, dopo l’attivazione, è necessario visitare la pagina Impostazioni » Backup di UpdraftPlus e fare clic sul pulsante Ripristina.

Esportazione di WordPress utilizzando un plugin Backup & Staging – BlogVault Backups

https://wordpress.org/plugins/blogvault-real-time-backup/

Il plugin BlogVault è veloce, efficiente e facile da usare. Puoi completare l’intero processo in pochi click.

Accedi al tuo sito web e installa il plugin BlogVault dal repository di WordPress.

Una volta attivato, il plugin apparirà nel pannello a sinistra. Seleziona il plugin ed inserisci il tuo indirizzo e-mail, seleziona backup e inizia.

attivazione esportazione

BlogVault eseguirà automaticamente un backup del tuo sito. Ci vorranno solo pochi minuti.

Una volta completato, nella dashboard di BlogVault, vedrai una scheda chiamata BackupTi basterà fare click sulla freccia nell’angolo inferiore destro e selezionare la freccia verso il basso per scaricare il backup.

scaricare il backup BlogVault

Successivamente, BlogVault selezionerà automaticamente le credenziali del database.

BlogVault ti offre un’opzione per scaricare l’intero sito o scaricare selettivamente solo i tuoi file o solo il tuo database. Una volta effettuata la selezione, fai click su Download Link e un file zip del sito web verrà scaricato sul computer. Fatto questo, potrai ripristinarlo sempre con un click!

Conclusione

Esportare un sito web WordPress non è difficile, bastano pochi click. Come ti accennavo prima molte società di hosting hanno sviluppato un proprio strumento che esporta tutto il vostro sito web comodamente senza il vostro intervento, altrimenti esiste un opzione integrata di WordPress che ti permetterà di farlo o diversi plugin da poter integrare gratuitamente.

Se hai bisogno di altre informazioni in merito, ti ricordo che puoi scrivermi tramite la pagina Contatti.

Leave a Reply

Guide per la realizzazione di siti web