Ottimizzare WordPress: minifica HTML, CSS, jQuery, JavaScrip ?

All’inizio, quando ho iniziato ad usare WordPress, la prima cosa che ho fatto è stata utilizzare dei plugin per l’ottimizzazione. Ad esempio WP Fastest CacheWP Super CacheAutoptimize WordPress e tutti mi proponevano di ottimizzare WordPress consigliandomi di:

  • Minificare l’HTML
  • Minificare il CSS
  • Ottimizzare il database
  • Precaricare i link del sito
  • Rimuovere jQuery Migrate
Ottimizzare WordPress minifica HTML, CSS, jQuery, JavaScrip

Quello che mi limitavo a fare era cliccare negli appositi spazi ed attivare le opzioni proposte per riuscire ad ottimizzare WordPress rendendolo più veloce, ma in realtà non comprendevo a fondo queste funzioni cos’erano e a cosa servivano.

Consiglio di Guide-Web: studia come ottimizzare WordPress

Il mio intento con questo articolo è spiegarti cosa sono tutte queste voci che trovi ed attivi quando utilizzi un plugin per velocizzare WordPress, di modo che non ti troverai a compiere errori e non ti limiterai ad affidare il tuo sito alla buona sorte di un plugin.

Non dico che non devi utilizzare questi plugin, ma devi essere in grado di sapere cosa stai facendo quando attivi una funzione.

Minificazione dei fili CSS, HTML e Javascript

Attivando questa funzione dirai al plugin di gestire la minificazione degli elementi nel codice, ovvero ridurre il peso dei file utilizzando la funzione “rimozione” che elimina gli elementi inutili, spazi extra, righe e commenti.

Ottimizzazione Database

Il database è uno spazio su un server in cui le informazioni vengono memorizzate sotto forma di tabelle e righe. Il database utilizzato da WordPress è MySQL ed è al suo interno che vengono contenute le informazioni sull’installazione, sui plugin, sugli utenti, sulle configurazioni degli articoli, ecc. Tutto ciò che riguarda l’aspetto del tuo tema.

Man mano che il tuo sito web crescerà, il tuo database si espanderà. Il database del tuo sito web conterrà sempre più informazioni e il tuo sito potrebbe rallentare. 

Quindi ottimizzare WordPress è fondamentale se hai un sito web, devi capire molto bene come è composto il database, quali informazioni è utile salvare e quali no per velocizzare il caricamento di WordPress.

jQuery Migrate

jQuery Migrate è una libreria JavaScript che garantisce la compatibilità delle versioni precedenti di jQuery (precedenti alla 1.9). Ciò ripristina funzionalità e comportamenti obsoleti nel codice jQuery e continua a funzionare correttamente. 

A partire da WordPress 3.6, jQuery Migrate è incluso automaticamente in tutte le installazioni di WordPress.

Se in WordPress utilizzi temi e plugin aggiornati, jQuery Migrate non è necessario e quindi lo script può essere rimosso in sicurezza. Rimuovendolo, il browser deve scaricare ed eseguire un file JavaScript in meno quindi il tutto resterà più fluido e veloce.

Mantenendo aggiornato il tuo codice jQuery sei sicuro che nessuno dei tuoi plugin sia incompatibile con jQuery 1.9 o jQuery 1.10.2, jQuery Migrate può essere facilmente rimosso.

Se attivi il precaricamento, il plugin che utilizzerai genererà la cache delle tue pagine in modo da rendere più veloce ed ottimizzare WordPress al meglio.

Ottimizzare WordPress: transient scaduti

WordPress utilizza un modo semplice per salvare i dati generati nel database e li riutilizza come cache. Quando la pagina viene richiamata di nuovo, vengono utilizzati i dati memorizzati nella cache del database e viene evitata la generazione originale dei dati ad alta intensità di prestazioni.

I transient sono opzioni temporanee, puoi rimuoverli senza problema. Verranno rigenerati automaticamente non appena i tuoi plugin ne avranno bisogno.

Conclusione

In questo articolo ho voluto spiegarti le voci, che quotidianamente utilizzi nei plugin per ottimizzare WordPress, senza magari sapere che funzione stai utilizzando. Adesso grazie a questo post sarai più consapevole di cosa accade quando decidi di attivare queste funzionalità.

Leave a Reply

Guide per la realizzazione di siti web