Troppi reindirizzamenti WordPress: risoluzione del problema

Problema troppi reindirizzamenti WordPress: è una priorità risolverlo in quanto i visitatori del tuo sito web riceveranno a visuale una schermata che gli indica che sono stati reindirizzati troppe volte e quindi non riusciranno a visualizzare correttamente il tuo sito web.

troppi reindirizzamenti wordpress

Troppi reindirizzamenti WordPress

Questo errore viene generato quando i reindirizzamenti al vostro sito web in WordPress sono impostati malamente, questo errore può essere causato da molti fattori; adesso vi elencherò le possibili cause dell’errore troppi reindirizzamenti WordPress.

Vi ricordo, nel caso in cui non riusciate a risolvere il problema, di contattarmi tramite chat.

Reindirizzamenti errati per causa dei plugin

I plugin all’interno del nostro sito web in WordPress aggiungono funzionalità al nostro sito web ma, a volte, la causa di un malfunzionamento nei reindirizzamenti all’interno del nostro sito web è dovuto proprio a loro.

Per risolvere questo problema, devi disattivare tutti i plugin di WordPress sul tuo sito web. Normalmente per farlo ti basterà semplicemente andare alla pagina Plugin » Tutti i plugin all’interno dell’area di amministrazione di WordPress e disattivare i plugin.

Se per qualche motivo non avessi più l’accesso al tuo sito web perché è in errore il login di WordPress, dovrai accedere al tuo sito web tramite ad esempio Cpanel o Ftp.

Una volta che sarai all’interno del tuo spazio web cerca la cartella “wp-content”, li troverai la cartella dei plugin e la dovrai rinominare in “plugins.deactivate”; in questo modo disattiverai tutti i plugin dal tuo sito web.

Adesso prova a ricaricare la pagina del tuo sito web e controlla se questa soluzione ai troppi reindirizzamenti WordPress ha funzionato.

Correggi il reindirizzamento della tua pagina WordPress

Molte volte l’errore troppi reindirizzamenti può essere corretto andando a modificare l’url del tuo sito web, è possibile visualizzare questa opzione nella pagina Impostazioni » Generale

Per la maggior parte dei siti web gli URL nel campo Indirizzo WordPress e Indirizzo sito devono essere gli stessi. Tuttavia, alcuni utenti potrebbero finire per utilizzare www in un URL e l’URL senza www nell’altro.

Se non hai accesso al tuo sito web connettiti utilizzando l’accesso Ftp o lo strumento offerto dal tuo hosting.

Connettiti al tuo sito WordPress utilizzando un client FTP e vai a / wp-content / themes / your-theme-folder /.

Da qui è necessario individuare il file functions.php e modificarlo utilizzando un semplice editor di testo come Blocco note o TextEdit.

Successivamente, dovrai aggiungere il seguente codice:
update_option( ‘siteurl’, ‘https://iltuosito.it’ );
update_option( ‘home’, ‘https://iltuosito.it’ );

Appena hai finito salva e prova a ricaricare la pagina del tuo sito web e controlla se il problema dei troppi reindirizzamenti WordPress è stato risolto.

Correzione troppi reindirizzamenti WordPress modificando il file .htaccess

Il file .htaccess è un file utilizzato dal server per gestire i reindirizzamenti, proprio questo è causa di molti problemi con i reindirizzamenti.

Anche in questo caso, dovrai accedere al tuo sito web utilizzando un client FTP o l’app File Manager nella dashboard del tuo hosting. Una volta connesso, vedrai il file .htaccess nella cartella principale del tuo sito web.

Innanzitutto dovrai scaricare una copia del tuo file .htaccess sul tuo computer come backup.

Elimina poi il file dal tuo sito web; una volta eliminato prova a vedere se il tuo sito web si vede e se sono scomparti i reindirizzamenti.

Una volta eliminato il file .htaccess, dovrai ricrearlo; il tuo sito Web WordPress può farlo da solo ma ricordati di resettare in Impostazioni » Permalink la struttura dei tuoi link che usavi in precedenza.

Risoluzione del problema troppi reindirizzamenti WordPress

Se un plugin ha creato il problema dei reindirizzamenti, elimina e disattiva il plugin che ha creato questo problema.

Dovrai riuscire a capire qual è stata la causa dei troppi reindirizzamenti WordPress per evitare che il problema si ripresenti, sicuramente comunque il problema è stato generato per qualche configurazione errata.

Leave a Reply

Guide per la realizzazione di siti web